Bando ISI INAIL 2017 per l’anno 2018

Ci pensiamo noi a fornirvi la consulenza adatta per accedere al fondo…

 

A CHI È RIVOLTO?

Rivolto alle imprese anche individuali, iscritte all’INAIL, Camera di Commercio, settori industria e artigiane.

 

STANZIAMENTO

Il fondo viene erogato in misura del 65% della spesa sostenuta (costi pratiche, oneri tecnici, opere complementari compresi) fino ad un tetto massimo di euro 130.000 per azienda. Per i progetti che comportano un finanziamento superiore ai 30.000,00 euro, sarà possibile richiedere un anticipo dell’importo del contributo.

 

OGGETTO DEL BANDO

Con il bando INAIL ISI 2017 vengono messi a disposizione delle aziende 249.406.358,00 euro per incentivare gli investimenti volti al miglioramento della salute e della sicurezza sul lavoro, rientra pertanto nel nostro caso, la rimozione dell’amianto (eternit) ed il rifacimento della copertura. I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento delle risorse finanziarie, secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande.

 

CHE SERVIZIO VI OFFRIAMO?

I  FASE: PRE-FATTIBILITA’ GRATUITA

  • raccolta e analisi della check-list interamente compilata dal cliente (con relativi allegati);
  • reperimento credenziali INAIL dell’azienda (tempistica Inail per il rilascio n°2gg lavorativi);
  • verifica della pre-fattibilità del progetto da sottoporre all’Ente;
  • profilazione dell’azienda sul sito INAIL per la predisposizione della domanda di contributo;
  • stesura del programma d’investimento;
  • calcolo del punteggio.

 

II  FASE: PREDISPOSIZIONE RICHIESTA CONTRIBUTO

  • stesura e comunicazione al cliente delle linee guida da ottemperare per il buon esito dell’agevolazione;
  • ottenimento del codice univoco della pratica e comunicazione al cliente;
  • formazione a distanza in webinair per la gestione del click-day da parte del cliente (necessaria la partecipazione ad almeno una sessione formativa);
  • preparazione e gestione del click day;
  • comunicazione esito graduatoria INAIL.

 

III  FASE: PROTOCOLLO DOCUMENTAZIONE (SOLO A SEGUITO DI ESITO POSITIVO DELLA GRADUATORIA)

  • predisposizione della documentazione tecnica prevista dalla normativa;
  • verifica documento valutazione rischi;
  • predisposizione da parte di un tecnico abilitato della perizia giurata;
  • protocollo della documentazione alla sede INAIL di competenza;
  • gestione iter burocratico della pratica;
  • predisposizione delle eventuali integrazioni documentali.

 

IV  FASE: RENDICONTAZIONE PROGETTO

  • eventuali incontri con i funzionari INAIL delle sedi competenti;
  • monitoraggio ricezione lettera di concessione contributo;
  • predisposizione della documentazione per l’eventuale richiesta di acconto del contributo;
  • predisposizione delle eventuali integrazioni documentali;
  • predisposizione e protocollo della rendicontazione di fine lavori e richiesta liquidazione del contributo.

 

TEMPISTICHE E FUNZIONAMENTO

Entro 30 maggio 2018 inserimento azienda, caricamento dati sul portale INAIL, assegnazione codice identificativo.

Fine Giugno (la data verrà comunicata) click-day, dopo circa 1 settimana vengono pubblicate le graduatorie.

In caso di esito positivo entro 30 gg. consegnare la perizia giurata ed il completamento della domanda.

Fino a Novembre 2018 verifica della documentazione.

Novembre 2018 Ricevimento della PEC che da diritto al contributo, da quì si ha tempo 1 anno per eseguire, saldare e rendicontare i lavori.

A circa 100 giorni dal ricevimento della documentazione tecnica, rendiconti, contabile bonifici… si riceve il bonifico del finanziamento.

Contattaci per maggiori informazioni





Nome e Cognome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono/Cellulare (richiesto)

Località (richiesto)

Oggetto/Descrizione (richiesto)

Acconsento al trattamento dei dati personali